Mio Alpha 2: recensione e miglior prezzo

Il monitoraggio della frequenza cardiaca sta rapidamente diventando una caratteristica standard nel mondo dei fitness tracker. I più attivi tra noi lo richiedono per le prestazioni, e coloro che cercano di rimettersi in forma stanno iniziando a capire l’importanza di esercitare il cuore per renderlo più forte.

Mio Alpha 2 (396,63 Euro) è un orologio che vanta un cardiofrequenzimetro che dovrebbe essere preciso come una fascia toracica, e ti permette di vedere con quanta forza il tuo battito cardiaco viene pompato tramite LED colorati. Inoltre, il dispositivo sincronizza i dati di fitness con applicazioni come MapMyRun ed Endomondo. L’Alpha 2 non ha il GPS integrato, ma è un dispositivo molto confortevole e capace nel complesso.

MIO Alpha, Cardiofrequenzimetro senza cinghia 2,...
51 Recensioni
MIO Alpha, Cardiofrequenzimetro senza cinghia 2,...
  • Misura frequenza cardiaca continua tramite il polso, nessuna fascia da petto necessaria.
  • Elettrocardiogramma accurato con prestazioni veloci.
  • Zona di frequenza cardiaca regolabile.

Il design

Il Mio Alpha 2 è un orologio sportivo dall’aspetto amichevole, con un design a cupola e una fascia larga ed elastica. Il suo display LCD è liscio e curvo, che mostra l’ora e piccole icone per la durata della batteria e la modalità corrente. Ci sono due pulsanti discreti su entrambi i lati del display, quello di sinistra per mostrare i dati più recenti dell’attività e quello di destra per entrare e uscire dalla modalità allenamento.

Come il Basis Peak da 200 dollari e la Microsoft Band da 200 dollari, il monitor ottico della frequenza cardiaca sul retro dell’Alpha 2 registra continuamente la frequenza cardiaca durante l’esercizio fisico e mostra le misurazioni sul display. Oltre alla lettura sullo schermo, Mio 2 ha un piccolo LED che cambia colore a seconda della zona cardiaca in cui ci si trova durante l’allenamento. La presenza di questa spia luminosa rende Mio 2 facilmente comprensibile a colpo d’occhio.

Apprezzo molto il design della banda di Alpha 2. Realizzato in silicone con piccoli ritagli circolari, è molto comodo e facile da fissare intorno al polso. Mi piacciono i miei tracker stretti e vicini alla pelle, e non c’è stato nessun pizzicamento o disagio quando l’ho legato.

Un’altra caratteristica utile è la retroilluminazione che illumina lo schermo in modo fioco e con una luce bluastra. Per attivare la retroilluminazione, è sufficiente toccare due volte il display che si accende per 5 secondi prima di spegnersi automaticamente.

L’intera banda Alpha 2 è impermeabile fino a 30 metri (3 ATM), il che è meglio della Microsoft Band, resistente agli spruzzi d’acqua e al sudore. Tuttavia, il Basis Peak 5 ATM-protetto può resistere fino a 50 metri di profondità.

Impostazione

Per iniziare a utilizzare Mio Alpha 2, premere uno dei due pulsanti finché la schermata non richiede di inserire la data e l’ora. Dopo di che, si aggiungono il peso, l’altezza, il sesso, l’anno di nascita e la frequenza cardiaca massima.

E questo è praticamente tutto. Sarà quindi possibile utilizzare l’Alpha 2 in modalità allenamento e sincronizzarlo via Bluetooth con l’applicazione Mio Go.

Frequenza cardiaca

Mio è stata una delle prime aziende ad offrire il monitoraggio continuo della frequenza cardiaca nei suoi fitness tracker più di due anni fa, e questo è davvero il pane e il burro di Alpha 2. Quando si inizia un allenamento, la prima cosa che il dispositivo fa è misurare la frequenza cardiaca. Ho aspettato solo 10-15 secondi per una lettura e dopo di che il dispositivo non ha mai smesso di visualizzare la mia frequenza cardiaca durante gli allenamenti.

Durante le mie corse di jogs, corse su tapis roulant e sessioni ellittiche, l’Alpha 2 ha letto costantemente la mia frequenza cardiaca, con il numero che cambia sul display e la luce a LED che lampeggiava ripetutamente mentre entravo e uscivo dalle zone.

Nell’applicazione, è possibile personalizzare la frequenza cardiaca di picco e scegliere la scala della zona preferita tra 1-Zona o 5-Zona, mentre nell’impostazione 1-Zona, la frequenza cardiaca viene misurata in tre diverse zone: sopra l’obiettivo, zona target e sotto l’obiettivo.

Se stai iniziando con le letture della frequenza cardiaca, questa è l’impostazione migliore per te; guardando il grafico della frequenza cardiaca nell’applicazione ti darà un’idea della tua intensità complessiva durante l’allenamento.

Ci sono in realtà sei zone in modalità a 5 zone, la più bassa è la misurazione della frequenza cardiaca a riposo (la lettura dell’Alpha 2 all’inizio dell’allenamento). Le altre cinque zone aumentano da Molto Leggero a Intensità massima, ed è possibile visualizzare queste zone in BPM (battiti al minuto) o come percentuale della frequenza cardiaca massima.

Ogni zona della frequenza cardiaca ha il proprio colore: il riposo è azzurro, la zona 1 è blu scuro, la zona 2 è verde lime, la zona 3 è gialla, la zona 4 è viola e la zona 5, durante l’esercizio più vigoroso, è rossa. Ogni zona indica un intervallo di frequenza cardiaca in BPM, che è determinato dalla frequenza cardiaca a riposo e dalla frequenza cardiaca massima che si immette quando si imposta l’Alpha 2.

Una volta acquisita familiarità con le zone di frequenza cardiaca codificate a colori, l’indicatore luminoso diventerà il vostro migliore amico durante l’allenamento. Invece di guardare verso il basso un piccolo cuore pulsante sulla Microsoft Band, basta spostare gli occhi abbastanza da vedere la luce lampeggiare e sapere in quale zona ci si trova. Mi sono trovato ad usare questa funzione durante la maggior parte dei miei allenamenti, curioso di vedere in quale zona stavo colpendo e quanto tempo ho potuto durare in ciascuna di esse.

App

L’applicazione Mio Go per Android e iOS contiene tutti i dati e le impostazioni di Alpha 2. La home page fornisce un’istantanea dell’attività totale in alto in un banner. Vedrai il numero di allenamenti, la zona di frequenza cardiaca più frequente e la frequenza cardiaca media. Proprio sotto c’è la cronologia delle attività, mostrata come un elenco di tutti gli allenamenti registrati e sincronizzati.

Basta toccare un allenamento per vedere statistiche approfondite. Nella parte superiore dello schermo, è possibile indicare ciò che si stava facendo: corsa, bici da corsa, bici da strada, passeggiate, mountain bike, arrampicata, nuoto, canottaggio o escursioni. Per un orologio sportivo, questo è un elenco completo di attività, che sono tutti esercizi che beneficiano di un monitoraggio continuo della frequenza cardiaca.

Ogni pagina di allenamento mostra la frequenza cardiaca media e massima, la velocità e il ritmo, nonché un grafico che traccia le zone di frequenza cardiaca nel corso dell’allenamento. Si tratta di informazioni sulle prestazioni per monitorare l’andamento della frequenza cardiaca nel tempo e per sfidare se stessi a colpire zone più intense ad ogni allenamento.

Mio vuole che tu veda le tue statistiche cardiache nelle tue applicazioni di allenamento preferite, consentendoti di condividere i tuoi dati con una serie di applicazioni di terze parti, tra cui MapMyRun, Strava e Wahoo. Coloro che portano il proprio smartphone in esecuzione e utilizzano un’applicazione compatibile con il GPS apprezzeranno questa funzione, perché consente di vedere un quadro più completo del vostro allenamento con il GPS e i dati della frequenza cardiaca in un unico luogo.

Prestazioni

Mio Alpha 2 ha monitorato la mia frequenza cardiaca in modo coerente e preciso. Ha anche fatto un buon lavoro di monitoraggio della mia velocità e del passo con il suo nuovo accelerometro, anche se non agisce come un tracker di attività quotidiana come il Basis Peak o la Microsoft Band.

Dal momento che il cartellino del prezzo di 200 dollari dell’Alpha 2 suggerisce un prodotto premium, mi aspettavo che avesse un monitoraggio dell’attività per tutto il giorno. Sono stato depresso per scoprire che non lo fa, considerando anche i dispositivi di nicchia più economici, ma che controllano i passi, le calorie e la distanza.

Mentre manca di un cardiofrequenzimetro integrato, il Garmin Forerunner 15 è un orologio GPS che raddoppia come un tradizionale tracker fitness. Il Mio Fuse da 149 dollari di Mio combina il suo cardiofrequenzimetro con il monitoraggio delle attività.

Durata della batteria

Mio sostiene che la batteria ai polimeri di litio di Alpha 2 può durare fino a tre mesi senza essere in modalità di monitoraggio della frequenza cardiaca. Aspettatevi da 20 a 24 ore con il monitoraggio della frequenza cardiaca attivato.

Il Basis Peak (quattro giorni) e la Microsoft Band (due giorni) durano molto meno tempo senza monitoraggio della frequenza cardiaca, ma offrono funzioni ad alta intensità di energia, come il monitoraggio delle attività quotidiane, le notifiche degli smartphone e il GPS.

Conclusioni

Se sei davvero appassionato di allenamento della frequenza cardiaca, Mio Alpha 2 da 200 dollari offre un sensore molto preciso, un design confortevole e un’applicazione informativa per accompagnarlo. Questo orologio cattura il vostro tasso di frequenza più rapidamente di qualsiasi altro cardiofrequenzimetro che ho usato, e mantiene quel segnale anche negli allenamenti più rigorosi.

Tuttavia, non si può negare che i 200 dollari di Alpha 2 sono limitati. Il prezzo simile, ma meno confortevole, Microsoft Band offre il monitoraggio quotidiano delle attività, il monitoraggio GPS e una serie di programmi di allenamento che è possibile scaricare dall’applicazione per seguire insieme alla band, così come le notifiche dello smartphone. Ma per coloro che desiderano un orologio da allenamento dedicato che mette la frequenza cardiaca al primo posto per l’allenamento, Mio Alpha 2 è una solida opzione.

MIO Alpha, Cardiofrequenzimetro senza cinghia 2,...
51 Recensioni
MIO Alpha, Cardiofrequenzimetro senza cinghia 2,...
  • Misura frequenza cardiaca continua tramite il polso, nessuna fascia da petto necessaria.
  • Elettrocardiogramma accurato con prestazioni veloci.
  • Zona di frequenza cardiaca regolabile.

Lascia un commento