Skip to main content

Orologio Fitness – per il tuo benessere

Un orologio fitness è in prima linea un oggetto per poter monitorare diversi parametri come tempo, giri, posizione, calorie e molti altri valori. La precisione e le possibilità di poter monitorare certi valori varia da prodotto in prodotto. Anche l’affidabilità e la durabilità è un criterio da esaminare durante la fase d’acquisto.

 

Vedi anche:

Cardiofrequenzimetro Da Polso

 



Gli orologi fitness, anche chiamati fitness band, braccialetti sportivi o activity tracker, sono l’urlo del 2017. Persone che non svolgono attività sportive cercano comunque questi oggetti per monitorare valori come passi fatti o calorie bruciate. Per ogni atleta sono ormai un obbligo.

In questo articolo abbiamo individuato le sei domande da porsi in ogni caso se stai pensando all’acquisto. Abbiamo anche cercato di analizzare la tematica fornendoti tutte le informazioni rilevanti per poi poter affrontare un acquisto consapevole. 


Quale funzioni offre un orologio sportivo

Le funzioni che hanno in dote variano molto. Fai attenzione alle strategie di marketing che vengono messe in atto da molte case costruttrici. Ci sono alcune funzioni che non ti serviranno ma che sono sicuramente divertenti. Per esempio non tutti usano il monitoraggio del sonno. Se te sei il tipo di persona che si alza la mattina ed ha il tempo per analizzare i dati raccolti durante la notte questa funzione ti sarà sicuramente pratica. Altrimenti non potrai avere benefici.

Sono molte le funzioni disponibili. Normalmente sono tre o quattro quelle che sono veramente di rilievo e che saranno usate spesso. Le altre sono belle da avere ma non fondamentali. Per darti un’idea abbiamo fatto una lista di alcune funzioni disponibili sul nuovo Garmin Vivosmart 3.


Funzioni orologio

  • ora/data
  • sveglia
  • timer
  • cronometro

Funzioni smart

  • notifiche smart
  • meteo
  • controllo della musica

Funzioni per l’attività fisica

  • contapassi
  • obbiettivo automatico
  • monitoraggio del sonno
  • calorie bruciate
  • distanza percorsa
  • minuti di attività
  • VO2 max
  • Frequenza cardiaca


Le calorie bruciate

Una delle funzioni più conosciute e più usate è il monitoraggio delle calorie bruciate durante la giornata. Questa misurazione la puoi trovare su quasi ogni dispositivo in commercio perché è una delle più amate. Poter vedere il consumo di calorie durante la giornata è sicuramente una spinta per restare in movimento. Poter calcolare questo valore non è facile dal punto di vista della tecnologia. Molti dispositivi dispongono solamente di un sensore di movimento per poter calcolare i passi fatti durante la giornata. Da questo dato viene poi calcolato il valore delle calorie bruciate. Prima dell’acquisto verifica se c’è la possibilità di poter inserire i tuoi dati personali come altezza, peso ed età. Questi valori sono importanti per calcolare le calorie bruciate, dato che una persona più anziana o più pesante affronta uno sforzo maggiore percorrendo la stessa distanza.

Purtroppo questo metodo non è molto preciso. Può essere osservato più come un valore di riferimento. Per avere valori più precisi assicurati che l’orologio sportivo abbia in dote anche un sensore cardiofrequenzimetro direttamente nella cassa oppure se c’è la possibilità di collegare una fascia cardiaca in un secondo momento durante l’esecuzione della tua attività. In basa alla frequenza cardiaca il computer riuscirà a svolgere dei calcoli più precisi. Eviterai che il giro in bici venga scambiato con una corsa. Uno dei fitness band che rileva dei valori molto affidabili è Garmin Vivofit 3.

La presenza di un sensore GPS può anche influire sulla precisione delle calorie calcolate. Un activity tracker con la presenza di un sensore GPS riuscirà a definire l’esatta distanza percorsa per poi poter calcolare le calorie bruciate.


La distanza percorsa

Grazie ad un sensore di movimento è possibile calcolare la distanza percorsa durante la giornata. Ovviamente la precisione dipende dal tuo passo. Verifica se c’è la possibilità di poter inserire il tuo passo. Altrimenti finirai per ritrovarti con dei valori assolutamente inutilizzabili. Come per le calorie bruciate anche la precisione di questo valore sarà più preciso con la presenza di un sensore GPS. Se per te la distanza percorsa è importante oppure non vuoi rischiare di trovarti con dei valori inutilizzabili, ti consigliamo di valutare la presenza di un sensore GPS al interno del orologio. Da questo punto di vista Mio Slice offre una buona affidabilità.


orologio fitness

I minuti di attività

Con i minuti di attività ci riferiamo ai minuti nei quali non eri fermo durante la giornata. Per aumentare i minuti di attività basta fare qualche passo. I minuti di inattività invece si vanno a sommare quando ci troviamo principalmente seduti o sdraiati. In combinazione con questa funzione troviamo un reminder (tenere a mente – ricordare) che ci ricorda di fare una piccola pausa lavorativa per tornare di nuovo attivi e favorire il circolo del sangue. È una funzione molto apprezzata che però non tutti i fitness band dispongono.


Il monitoraggio del sonno

Anche il monitoraggio del sonno è una funzione sempre più presente su ogni dispositivo. Ovviamente è sempre da porsi la domanda se questa funzione è di rilievo o meno. Il braccialetto fitness viene caricato durante le ore del sonno. Pertanto verifica i tempi di ricarica per poter caricare il dispositivo prima di andare a letto. Molti riescono ad individuare automaticamente se ti metti a letto. Però ci sono dei modelli che non hanno questa capacità. Per poter monitorare il sonno sarà necessario andare nel menu ed attivare il monitoraggio. Tra i migliori sleep tracker si presenta Fitbit Charge 2.


Le funzioni smart

La possibilità di verificare messaggi ma anche di poterli leggere è un valore aggiunto per ogni orologio fitness. Questa funzione ti permette di poter usare tutto il potenziale del prodotto usandolo in diverse circostanze. Durante un’attività sportiva ma anche durante la giornata. In questo caso è da capire se il prodotto offre anche la possibilità di leggere il messaggio ricevuto. Non tutti supportano la funzione di aprire il messaggio. Come orologio smart le funzioni sono molte. Devi capire quali funzioni vengono sopportati dal software del orologio. A volte è possibile ricevere messaggi come anche le notifiche del tuo calendario ma poi manca la sincronizzazione con le email in entrata. Uno dei orologi fitness più riusciti da questo punto di vista è il Fitbit Blaze che probabilmente ha la migliore interfaccia per controllare messaggi e notifiche in entrata.

 



L’activity tracking – il monitoraggio 24/7

La funzione di activity tracking è sempre più presente in ogni orologio fitness. L’idea è di avere un compagno per tutta la giornata, sia lavorativa o meno, che ti ricorda quali sono le tue ore di attività fisica o le ore di inattività. Questa è una funzione ma anche una certa tipologia. Principalmente consiste nel monitorare i valori del tuo corpo durante la giornata ma anche durante il tuo risposo. È un monitoraggio 24 ore al giorno. Sono molte le funzioni offerte dai modelli sul mercato europeo. Quelle più comuni sono il monitoraggio del sonno, le calorie bruciate, i passi fatti o la distanza percorsa e le ore di attività e inattività.

L’idea principale di un activity tracker è di motivarti e di combattere la pigrizia. Potendo osservare i passi fatti durante la giornata ma anche le calorie bruciate è uno stimolo da non sottovalutare. Alcuni offrono anche la funzione di impostare dei obbiettivi per la giornata. In questo caso sarai addirittura ricordato che non hai ancora raggiunto il tuo obbiettivo per la giornata. In tal caso sarai “spinto” a fare ancora una corsetta o una passeggiata prima dell’ora di cena. La spinta che ti può dare un dispositivo del genere non è da sottovalutare. Se anche te fai fatica a trovare la motivazione per fare effettivamente la corsa questa questo tipo di orologio sportivo ti aiuterà molto.


Le sei domande da porsi quando compri un orologio fitness:

Comprare un fitness band non è un’azione di ogni giorno. Per questo è necessario farsi le domande giuste. Capire quali caratteristiche deve avere il tuo orologio per essere soddisfatto a lungo termine. Il mercato attuale è molto combattuto e offre molte diverse soluzioni. Individuare quella giusta è il tuo obbiettivo.

Quale attività sportiva vuoi monitorare con il tuo orologio fitness?

Può sembrare banale come domanda ma è a distanza la più importante. Ci sono dei orologi sportivi che hanno delle caratteristiche diverse. Di seguito si ambientano meglio a delle certe circostanze. Parlando di fitness osserviamo sempre dei esercizi molto dinamici. Esercizi dove anche le braccia vengono mosse molto. Nella norma è molto difficile trovare un orologio fitness che abbia anche un sensore cardio ottico al polso che fornisce valori precisi durante lo svolgimento di esercizi molto dinamici.

Se la frequenza cardiaca è un valore importante per te, è da valutare se è possibile poter collegare una fascia cardiaca. Una fascia cardiaca riesce a monitorare molto meglio la frequenza cardiaca se parliamo di esercizi molto dinamici. Ci sono anche sensori posizionati dietro la cassa del orologio fitness direttamente al polso, che forniscono valori molto buoni durante attività come corsa, nuoto, ciclismo e molti altri. MIO è uno dei marchi che da sempre fornisce ottimi sensori cardio. Forse è leggermente all’ombra di grandi case come Polar, Garmin e Fitbit, ma offre da sempre dei sensori molto affidabili e precisi.

Consiglio: Valuta l’occasione di collegare una fascia cardio se intendi svolgere attività molto dinamiche (palestra ecc.). Questo significa svolgere dei esercizi dove vengono usate molto le braccia. Se per te monitorare la frequenza cardiaca è di rilievo, verifica se è possibile collegare una fascia cardio anche in un secondo momento.


orologio fitness

Quante volte alla settimana devi ricaricare il tuo fitness band?

Come ogni smartphone anche un orologio fitness è costretto alla ricarica regolare. Può essere necessario caricare un orologio sportivo fino ad una volta al giorno. La durata della batteria dipende in prima linea dalla tipologia e dalla grandezza del display. Un display a colori ha consumo nettamente maggiore di un display in bianco e nero. Un braccialetto fitness dispone nella regola di batterie relativamente deboli. Di seguito il display in bianco e nero è una soluzione comune. Può bastare per raffigurare i valori misurati. Se l’activity tracker però viene portato durante tutta la giornata può essere comodo verificare le notifiche ricevute sul smartphone. In questo momento un display a colori può essere di vantaggio.

Consiglio: Verifica bene la durata della batteria del tuo orologio fitness che vuoi comprare. Anche i tempi di ricarica e il modo di ricarica sono dei aspetti importanti.


Orologio fitness e activity tracker – quali valori ti interessano?

Un activity tracker (to track significa tracciare, monitorare) è un compagno per la giornata che misura i tuoi valori. I valori più frequenti sono le calorie brucite, i passi fatti, la distanza percorsa, l’altezza effettuata, e molto altro. Adesso è importante valutare le tue necessita per capire se e quali funzioni desideri. Alcuni offrono per esempio la possibilità di impostare obbiettivi giornalieri. Questo aiuta molta gente nella fase d’inizio a trovare la motivazione giusta. Se ti trovi in una situazione dove cerchi di perdere qualche chilo un orologio fitness può darti una mano. Questo perché la maggior parte dei activity tracker ti dà la possibilità di vedere quante calorie hai bruciato durante la giornata.

Purtroppo i valori che risultano dalle misurazioni dei orologi fitness sballano molto. Le calorie vengono calcolate in base al movimento del tuo braccio. Per il sensore di movimento è molto difficile distinguere tra una corsa o il lavare dei denti. Di seguito è importante la qualità di questo sensore. Un sensore cardiofrequenzimetro in aggiunta aumenta la precisione del calcolo finale.

Consiglio: Verifica che l’orologio d’interesse riesca a fornire i valori che cerchi e che siano di una buona affidabilità e precisione.


Quanto è largo il tuo polso?

Alcuni orologi fitness non hanno cinturini cambiabili. Forse vengono offerte diverse taglie del cinturino stesso. Diversi orologi sportivi però hanno una cassa talmente larga e grande che non si adattano bene ad un polso più snello o ad un polso di una donna. Poter fissare bene l’orologio fitness al polso è di fondamentale importanza se l’orologio sportivo possiede un sensore per misurare la frequenza cardiaca direttamente al polso. Dall’altra parte è anche importante fissare bene l’orologio per evitare fastidi durante l’esercizio svolto.

Consiglio: Informati tramite le recensioni che trovi su Amazon se altre persone hanno trovato adeguate le misure del fitness band che stai osservando.



In quale situazione vuoi usare il tuo nuovo orologio fitness?

Se vorrai usare l’orologio sportivo durante tutta la giornata come activity tracker è di fondamentale importanza di poter cambiare il cinturino. Così potrai usare il tuo orologio sia durante le tue attività sportive come anche durante le ore lavorative cambiando semplicemente il cinturino. Per esempio Fitbit Blaze ha la possibilità di aggiungere un cinturino in pelle o in acciaio per dare un look più serio potendolo usare anche durante una serata elegante. Pertanto, se scegli di comprare un orologio sportivo con un colore molto acceso non sarai in grado di usarlo durante il lavoro senza attirare l’attenzione.

Consiglio: Verifica se è possibile comprare un secondo cinturino al cinturino standard. Ovviamente è possibile anche scegliere un colore meno apparente per il primo cinturino per non dover comprare un secondo cinturino.


Quali sono le funzioni che fanno per te?

Oggi sono molti gli orologi fitness che offrono la funzione di activity tracker. Ma in fondo se te a dover capire quali sono le funzioni che davvero sono importanti e con le quali puoi essere soddisfatto a lungo termine. Per esempio molti hanno la funzione di monitorare il sonno ma sono poche le persone che si svegliano la mattina e vanno subito a verificare come hanno dormito sulla carta. Alcune funzioni hanno spesso un certo concetto di marketing. In questo articolo purtroppo non possiamo trattare di ogni singolo caso. Con questo articolo e con questa pagina abbiamo l’obbiettivo di chiarire le idee prima dell’acqusito di un orologio fitness, orologio GPS o cardiofrequenzimetro.

Consiglio: Per te deve essere chiaro quale funzione vuoi usare dal tuo orologio fitness. Che sia il sensore GPS per una precisione maggiore, per il sensore cardio per un allenamento più controllato o le notifiche smart per poter controllare i messaggi durante la giornata. Sei tu a fare la decisione finale. Questo compito non lo può svolgere nessuno al tuo posto.



Quali sono i pro e i contro?

Se si va incontro ad un acquisto che supera i 100€ è opportuno porsi la domanda quali sono i vantaggi e gli svantaggi che andiamo incontro. Con le sei domande ti vogliamo aiutare a capire quale modello fa per te e quali funzioni porta con sé. Con i pro e i contro invece vogliamo scoprire se un orologio fitness è il prodotto giusto che fa per te.

PRO – I vantaggi di un fitness band

Il monitoraggio

Il monitoraggio delle tue attività quotidiane ti può dare molte informazioni utili sul tuo corpo e capirlo meglio. Con uno sguardo sarai in grado di colmare la tua curiosità e leggere dal display quanti chilometri hai già percorso o quante calorie hai bruciato. Riuscirai a calcolare meglio i pasti e perdere qualche chilo non sarà più così distruttivo.

La motivazione

Vedere i valori come la distanza percorsa, il tuo livello di attività e anche le calorie bruciate sono sempre uno stimolo. Vedrai aumentare i numeri di settimana in settimana e potrai vedere nero su bianco il tuo progresso personale. Gli obbiettivi giornalieri ti aiuteranno a mantenere il tuo impulso e sarà più facile trovare la motivazione per andare a correre anche quando fuori piove.

Il progresso

Tramite vari applicazioni come Garmin Connect e Polar Flow sarai in grado di protocollare con i valori misurati il tuo progresso. Vedrai abbassare i tempi e aumentare la distanza percorsa. Valori impossibili da monitorare senza un activity tracker. E di conseguenza avrai anche la possibilità di raggiungere dei obbiettivi ben definiti di giorno in giorno. Sarai in grado di documentare il tuo cambiamento. 

Le notifiche smart

Come precedentemente spiegato, molti orologi sportivi offrono diverse funzioni smart. Questo significa che hai due tipologie di prodotti riassunti in un braccialetto o orologio. Sarai in grado di ricevere le notifiche, gli eventi del tuo calendario e le email in tempo reale. Un lusso che in pochi rinunciano dopo la prima esperienza con uno smart watch. Sicuramente un punto da tenere in considerazione.

CONTRO – Gli svantaggi

Il costo

Quale è il budget che hai da parte per un orologio fitness? Ci sono modelli che si aggirano oltre i 1000€ mentre altri vengono venduti anche sotto i 20€. È chiaro che le attese di un braccialetto di 20€ non sono alte. I 1000€ di differenza sono giustificati dalle funzioni, dalla durabilità e dalla affidabilità. Se pensavi di trovare un buon prodotto sotto i 100€ ci dispiace ma ti dobbiamo deludere. Prodotti inferiori ai 100€ sono da osservare più come giocattolini. Sicuramente ci sono alcuni modelli che offrono qualche funzione interessante. Ma purtroppo la differenza di prezzo si fa sentire sulla durabilità.

I braccialetti low cost

I braccialetti cinesi che troviamo su Ebay ed Amazon addirittura al di sotto di 20€ spesso deludono dopo pochi mesi. Per il motivo della batteria o anche per motivi di costruzione. Quali materiali vengono usati per poter vendere un fitness band a 16€ per poi poter coprire le spese e fare anche un guadagno? Non lo sappiamo.

La batteria

La batteria è sempre un punto interrogativo. Anche con un display in bianco e nero l’autonomia non supera sempre la settimana. Con i prodotti di ultima generazione la durata della batteria è aumentata molto. Per esempio Vivofit HRM e Vivofit 3 hanno un’autonomia di un anno. Per aumentare la durata però sono state rinunciate a delle funzioni come il sensore cardio e le notifiche smart. Pertanto tenere a mente la durata della batteria è uno dei punti più importanti. Perché la batteria può staccare da un momento all’altro.